Area riservata per imprese Selex e fornitori
Comunicazione
ai fornitori

Action for Children in Conflict

Selex sostiene i progetti di Action for Children in Conflict

Il Gruppo Selex ha destinato la donazione di Natale 2018 al lavoro di AfCiC, Action for Children in Conflict, una piccola ONG kenyana che risponde alle esigenze dirette delle comunità, con molteplici azioni quotidiane in diverse aree tematiche a supporto delle persone più disagiate.

AfCiC

Per creare un mondo di pari opportunità per tutti i bambini, AfCiC lavora direttamente con i bambini e ragazzi di strada, con la finalità di salvarli da malattie, fame, abbandono e abusi. Il programma di AfCiC fornisce assistenza medica, supporto nutrizionale, sostegno psicologico e sociale ai bambini abbandonati e assicura alle donne e ai bambini vittime di violenza domestica e abusi di avere accesso alla giustizia.

AfCiC ha inoltre avviato un progetto di sostegno alla comunità per facilitare le famiglie ad avere accesso al cibo, per creare posti di lavoro, reddito e ripristinare il rispetto delle donne. All’interno del progetto “Coltiviamo il nostro futuro” AfCiC ha l’obiettivo di creare competenze innovative nell'agricoltura bio-intensiva, attraverso una cooperativa di donne e ragazzi di strada. 

La donazione di Selex di 12.500 euro servirà a finalizzare la perforazione di un pozzo che fornirà acqua per i bambini che risiedono nel Centro e per altre famiglie che vivono in zone limitrofe, la maggior parte delle quali non hanno oggi accesso all’acqua.

L'acqua verrà inoltre utilizzata per irrigare la fattoria didattica che si svilupperà presso il Centro e che sarà la base per produrre cibo per i bambini che vi risiedono e per quelli che frequentano le scuole locali. Il “terreno palestra” della fattoria incrementerà le competenze agricole dei genitori e dei famigliari dei bambini, dei membri della comunità e dei diversi partner che riceveranno formazione sui moderni metodi di coltivazione biologica, raccolta, conservazione e trasformazione del cibo, fino ad arrivare agli imballaggi per poterlo distribuire.

AfCiC formerà inoltre due gruppi di donne a Gatanga e Kamwangi sui temi dell'agricoltura biologica, insegnando a produrre compost e aiutandoli a creare orti. Tutto questo sarà un enorme sostegno per le donne che fino ad oggi sono state “svantaggiate” dalla mancanza di competenze essenziali, anche per produrre concime organico e dall’assenza di un capitale di base utile per comprare le sementi e tutto ciò che serve per una buona agricoltura.

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Se continui la navigazione accetti di utilizzarli. Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo sul bottone "ok" qui a fianco, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Accetto